La vita oltre la morte?

In molti si chiedono cosa ci sia dopo la morte.

Gli ottimisti parlano di una vita che comincia proprio in quel momento, i pessimisti si orientano più sulla fine di tutto.

Potremmo dire la stessa cosa tra i religiosi e i razionali come anche gli scienziati.

Ma agli inizi del 2009 forse le cose potrebbero cambiare.

Dopo accurati studi effettuati nel corso di questi lunghissimi anni, siamo alle fasi cruciali di questa ricerca, si parla di un esperimento che potrebbe provare definitivamente che dopo la morte si innalza l’anima del defunto.

Chi ha avuto esperienze di pre-morte racconta più o meno cose simili. Vede dall’alto tutto ciò che accade sotto lui e poi viene attratto da una bellissima luce che lo o la trasporta all’interno di un tunnel oltre il quale ci sarebbe la nuova vita.

 

Per la prima volta si potrebbe avere conferma scientifica della presenza dell’anima e anche di una dimensione nuova, impalpabile e invisibile all’occhio umano. Potrebbe essere la svolta, scienza e irrazionalità potrebbero congiungersi, potrebbe essere l’inizio di un nuovo caos.

 

A breve, partirà un esperimento che avrà durata triennale proprio per verificare tutto ciò.

Sam Parnia, medico rianimatore dell’Università di Southampton, in Gran Bretagna sarà il coordinatore di questo esperimento nel quale sono coinvolti più di venti centri di rianimazione sparse tra l’europa e gli stati uniti.

In ogni centro verrà installato uno schermo che proietterà delle immagini che saranno visibili sono da chi si trova in una posizione più alta rispetto alla visione normale. In pratica visibile, solo da chi si trova a librarsi sopra il monitor stesso.

Credo che possa essere l’inizio della svolta.

L’inizio di un nuovo modo di vedere la vita. Avremo la conferma che le dimensioni parallele esistono, avremo la conferma che non siamo solo una creazione materiale, ma la nostra esistenza è nutrita dal soprannaturale.

 

Siamo pronti ad affrontare una scoperta del genere?

La vita oltre la morte?ultima modifica: 2009-01-15T11:12:45+00:00da raffaela075
Reposta per primo quest’articolo

34 pensieri su “La vita oltre la morte?

  1. Non credo che questo esperimento possa avere successo perchè altrimenti davvero sarebbe una cosa un pò banale. Un esperimento terra terra per dimostrare l’esistenza del soprannaturale.
    Capisco il tuo infinito scetticismo ma hai provato a pensare cosa potrebbe accadere se l’esperimento riuscisse?

  2. ma bisogna sempre, per forza, sapere tutto per certo, con prove inconfutabili? occupiamoci di una vita alla volta, la trascuriamo, la maltrattiamo… ma troviamo il tempo per dare mille attenzioni a quello che potrebbe esserci dopo…

  3. Purtroppo l’uomo si preoccupa sempre di cose “futili” o almeno si occupa di cose importanti quando poi è sempre tardi per recuperare.
    Io sinceramente aspetto la fine dell’esperimento per vedere cosa verrà fuori con i risultati. Se l’esperimento fallisce rimarrà tutto come prima ma se dovesse svelare qualcosa allora li saranno grossi problemi per tutti.

  4. SI CREDO PROPRIO CHE ESISTE QUALCOSA DOPO LA MORTE QUEL MAGICO CONFINE COSI’ SOTTILE CHE SEPARA QUESTO DALL’ALTRO MONDO E DAL QUALE CI GIUNGONO A NOI COMUNI MORTALI MESSAGGI A VOLTE INDECIFRABILI CHE POI TROVANO UN SENSO LOGICO E RAZIONALE SU QUESTO SPAZIO TERRENO.

  5. Qualcosa c’è sicuramente oltre la morte, perchè tutto non si può ridurre a una breve presenza rispetto a quello che può esserci nell’eternità.
    Chissà se prima o poi avremo un qualche tipo di risposta che vada oltre ad una supposizione.
    Dici bene riceviamo messaggi in continuazione ma forse siamo troppo presi dalla quotidianità, dalla routine, dalla materialità che ci rendiamo contro troppo tardi di aver avtuto la possibilità di fare.. di dire… di capire… e chissa…

  6. QUANDO MIO MARITO ERA SUL LETTINO DEL PRONTO SOCCORSO, MORTO ,IO GUARDAVO QUELLA INUTILE CONFUSIONE INTORNO A ME MI SONO SENTITA SVENIRE.
    NESSUNO SI OCCUPAVA DI ME, MI SONO SENTITA PRENDERE PER LE SPALLE E ACCOMPAGNARE AD UNO SGABBELLO DOVE MI SONO SEDUTA EVITANDO DI CADERE ………
    DA QUELLA SERA, SONO PASSATI 7 MESI, LA STESSA COSA MI E’ ACCADUTA PER ALTRE DUE VOLTE . OGNI VOLTA CHE STO PER FARE QUALCOSA DI NEGATIVO PER ME, QUELLA FORZA MI PRENDE PER LE SPALLE E MI COSTRINGE AD ALLONTANARMI DAL PERICOLO.
    MOLTE ALTRE COSE MI SONO SUCCESSE IN QUESTI SETTE MESI, NON SO SE CREDERE O NON CREDERE UNA COSA PERO’ L’HO CAPITA.
    IL VERO AMORE NON FINISCE CON LA MORTE,QUESTA FORZA MAI MISURATA , POCO CONOSCIUTA CONTINUA E IN QUALCHE MODO SI MANIFESTA.

  7. non capisco che senso abbia rinascere senza ricordare nulla del passato.
    non si migliorerebbe nulla del nostro carattere, non si ricorderebbero le cose brutte o belle del mondo, i sbagli che non si devono commettere, etc etc
    ma non so mi sembrerebbe inutile la vita precedente.
    ho questo dubbio

  8. Esiste qualcosa dopo la morte?
    Sì, il nulla. Lo stesso nulla da cui siamo venuti. E a cui torneremo.
    Poichè la cosa fa molta paura, ci si è inventati tutte le panzane possibili per convincersi che non è così, tutti quei ragionamenti a metà che chiamiamo comunemente religioni e che passano solo l’esame soggettivo.
    Nessun esperimento e nessuna prova convicerà gli scettici o i religiosi a recedere dalle proprie posizioni, perchè resta differente il modus analizandi.
    Personalmente ho sempre trovato che tutto ciò che viene facilonamente catalogato come manifestazione spirituale o similare ha una equivalente spiegazione logica.
    Nondimeno ho constatato invariabilmente che certi eventi accadono solo a chi ci crede…

  9. Guardare le cose con troppa razionalità o con troppa logica, è come dici tu Daniele un modus analizandi, tipico del nostro secolo. Proviamo a guardare con occhi diversi ciò che ci circonda e ad ascoltare di più il nostro io interiore e anche per chi come me credeva nel nulla troverà una gradita sorpresa.

  10. La spiegazione di Daniele mi pare sia prettamente razionale e basata su una visione piuttosto scientifica su quello che potrebbe essere.
    Quindi pensi che sia tutto ridotto a questo?
    Cinquanta o più anni trascorsi sulla terra a dare il meglio di se per poi scomparire in una nuvola di polvere!
    E’ difficile vederla a questo modo, probabilmente a quel punto alcuni potrebbero sedersi e star li aspettando l’inevitabile morte che sopraggiunge.
    Ma forse non hai tutti i torti.
    Non possiamo saperlo.
    Probabilmente la visione religiosa o spirituale alla quale ci accenna anima, da una spinta in più per cercare di fare il nostro meglio, dare il massimo per avere poi chissà la gradita sorpresa alla quale anima si riferisce.

    Non ho risposte da poter fornire, ma non mi dispiacerebbe.
    Posso solo ringraziarvi per il vostro intervento e il tempo speso a leggere

  11. Caro Evil e a tutti quelli che la pensano come lui , la vita oltre la morte o la vita eterna, o come la vuoi chiamare, la otterra’ solo chi avrà accettato Gesu’ Cristo nel proprio cuore come unico Salvatore……credimi se ti dico che è un ottimo affare per la tua anima, altrimenti morrai definitivamene.
    Io sono la resurrezione e la vita. Chi crede in me non morra’ ma vivra’ in eterno (Giovanni 11:25)

  12. Cara Diana leggi quanto segue e vai in chiesa è l’unico modo per rivedere i tuoi..!!
    Caro Evil e a tutti quelli che la pensano come lui , la vita oltre la morte o la vita eterna, o come la vuoi chiamare, la otterra’ solo chi avrà accettato Gesu’ Cristo nel proprio cuore come unico Salvatore……credimi se ti dico che è un ottimo affare per la tua anima, altrimenti morrai definitivamene.
    Io sono la resurrezione e la vita. Chi crede in me non morra’ ma vivra’ in eterno (Giovanni 11:25)

  13. Chi dice che c’è il nulla non ne sa più di chi dice che c’è qualcosa, quindi ha comunque una fede in qualcosa di non sperimentabile, nel nulla, appunto, o è un presuntuoso.

    Queste NDE: ci si attacca alle testimonianze per trovare appigli nell’angoscia, ma si può dire che chi le ha avute sia realmente morto? Ho dubbi su questo, ci vorrebbe invece un’intervista a Lazzaro, ma, ahimé, non ve n’è traccia, che io sappia.

    Su questo esperimento: mah! Vediamo, forse sarebbe meglio occuparsi di altro.

  14. Egregie signore E signori:
    L’ inteligenzia Suprema Dio, Ha donato all’ uomo la vita Corporale imperfetta,ma ha messo dentro a questa vita una vita parallela Spirituale e perfetta. (Lo si chiama spirito di vita )
    la cosidetta morte non ci appartiene, é solamente per questo nostro vestito corporeo.
    sappiamo che le ragioni possono essere molteplici. Quindi innutile discuterci sopra.
    Io sono una persona che ha avuto un’ esperienza soppranaturale, di questo genere
    Pur sapendo che ci saranno persone che non credono.
    Ebbene. Lo Spirito di vita è formato di 4 strati di luce.
    Il primo e di particelle vibranti luminose.Queste formano il corpo spirituale.
    Il secondo attorno al corpo Spirituale ma non nelle mani e neanche attorno al capo.
    uno strato di un groviglio di scintille al pari di circa 4 cm. con puntini rossi ma pochi sempre in movimento.
    Il terzo all’ esterno di tutto questo un alone di un azurro profondo di un spessore di circa due o tre cm. ed in ondulazioni ricadenti verso il basso.
    Il quarto all’ esterno di tutto questo un alone di luce giallognola di uno spessore di circa 30 cm.tutto attorno alla persona.
    L’ alone di 30 cm. da alla persona di vedere al buio fino al massimo di 3m. di distanza.
    come fosse in pieno giorno.
    Le mani si distinguono dal vestito vibrante, perchè piu luminose.e le unghie meno luminose delle mani.
    Lo spirito di vita si sposta con il pensiero ( credo superi la velocità della luce, la partenza è immediata e la fermata pure, la lontananza non ha senso, non esiste.
    Trapassa ogni cosa esistente sulla terra, ma non puo afferrare niente.
    La comunicazione e telepatica, ed è molto ma molto piu immediata ed perfetta.
    Chi Ama sente L’ amore molto diverso per la persona amata molto piu vincolante ed la felicità è come una riga continua una gioia immensa non paragonabile a quella terrena.
    Il tunnel di luce esiste veramente, ma non è come molta gente lo definisce. Esso e fatto di
    raggi di luce dello spessore di circa 4 cinque cm. con diametro pressapoco di 3m. ed all’ esterno si vede una nebbia biancastra .all’ esterno la luce e al doppio della sua circonferenza.
    Esso è un accelleratore per le particelle che compongono lo Spirito di vita. lò si può vedere solamente con gli occhi dello Spirito. Per L’ uomo è invisibile. Nel regno del Supremo DIO tutto è fatto di raggi di luce . E qualcosa di indescrivibile una perfezzione spaventosa e nello stesso tempo immensamente grandiosa in miglioni di colori indescrivibili
    L’ uomo non puo neanche pensare minimamente che Spirito detiene se solo sapesse la propria bellezza?
    Ne morirebbe dall’ immensa gioia. Ma questo non le è consentito sapere le ragioni sono molte da spiegare. Sappiate solo che andrete un giorno da dove siete provenuti. e vi sara chiesto quanto di bene avete fatto nel corso della vostra vacanza terrena, è quanto siete
    riusciti ad amare veramente il vostro prossimo ma vi sarà chiesto pure quanto avete appreso . Ma la gioia piu immensa dentro voi è solamente quando capite di essere figli di un Essere Meraviglioso e che voi fate parte dell Intero Universo ma che ci avete sempre fatto parte , Solo allora amerete il vostro DIO come non mai perchè voi siete DEI figli di un DIO meraviglioso. Sfido chiunque a negare le mie parole scritte ( Vieceli.leo1950@libero .it )
    Buon pensiero.

  15. Grazie Annamaria, appena troverò altro di interessante da postare lo inserirò sicuramente.
    Per quanto riguarda la tua seconda domanda, quello è un campo un pò particolare, sul blog non ci occupiamo di questo, ma posso darti un consiglio come se lo stessi dando a mia sorella, faccia molta attenzione in questo campo, spesso ci si trova davanti a persone senza scrupoli che approfittano della sofferenza e della speranza di persone come te

  16. io dico una cosa.. a quei bravi ragazzi che sono cosi *istruiti* da dire che la morte e la fine di tutto.. ci siamo dimenticati che secoli e secoli fa si credeva che la terra era quadrata? e la stessa cosa.. finche non abbiamo visto che era rotonda e continuata la storia della terra quadrata.. allora signori se io e gente che crede che ci sia qualcosa non possiamo darvi certezze.. allora farete bene a darle voi sul perchè non esiste nulla .. se una cosa e sbagliata si dice il perchè idem se e giusta.. non credete? nella vita ci sono state scoperte che non pensavamo che fossero possibili.. il sogno cos’è? si il cervello bla bla bla.. intanto però non ce una spiegazione scentifica valida.. e ce anche chi prende per pazza la gente che sa di piu.. alcuni sono dei egocentrici che mirano a soldi.. fingendosi chissa chi.. altri.. sanno.. ma tacciano per evitare che persone ignoranti li prendano per pazzi.. io sono di un idea.. se non sai dare una spiegazione non puoi parlare.. 🙂

  17. @Per chi ha detto che una volta si pensava che la terra fosse quadrata:
    una volta erano tempi diversi: non esisteva metodo scientifico e non esisteva la MENTALITA’ SCIENTIFICA.
    Si credeva che la terra non fosse sferica esattamente come molti “new ageISTI” dicono che esistono tanti corpi, uno di luce, uno azzurro l’altro a pois -_-“… cioè per sentito dire… mai nessuno che mi porti uno straccio di prova!

    Per quanto siano suggestive queste visioni, non ho intenzione di crederci ma voglio DIMOSTRARLE. Se sono dimostrate BENE… se non sono dimostrate, non ho intenzione di fidarmi ciecamente e di sentirmi uno sfigato che non vuole accettare il nulla…
    non mi definisco scettico ma empirista perché credo nel metodo scientifico (che vale in qualunque campo, opportunamente calibrato a seconda della disciplina in cui si sperimenta)

    Per questo che attendo con ansia la notizia di questo esperimento.

    @Per chi dice “è importante il qui ed ora”:
    questo vale per te. A me in questo momento la vita non gira bene e quindi mi rifuggo in una possibile “consolazione” oltrevita. Ma nel caso io fossi supersoddisfatto di me stesso e della mia vita voglio comunque sapere chi siamo , da dove veniamo… dove finiamo… insomma sapere che non si avrebbe nessuno scopo…sarebbe brutto! Mi verrebbe voglia di suicidarmi!

  18. Egregio sign.Sandor:
    Leggendo le sue ultime parole si capisce che detiene un mugugno nel cuore.
    Io ne tengo uno per i politici italiani che come minimo li strozzerei, essi hanno portato il nostro orgoglio di italiani allo sfascio. ritorno alle sue ultime parole:
    vede lei può credere e non credere è affare suo
    come è sua la propria esistenza.
    Però voglio andare oltre e mi voglio permettere
    di dirle qualcosa alle sue parole. legga il mio commento e il quinto prima del suo.
    Scopi di vita sono molteplici e la morte ha 3 scopi.
    primo:
    Se dovessimo vivere per sempre su questo pianeta dalla creazione dell’ uomo ad oggi
    non potremmo più camminare per le strade
    di quante persone umane .
    Due:
    L’ Intelligenza Suprema non ragiona come l’ uomo se ragionasse come noi sarebbe una catastrofe per il genere umano, ecco perché
    ce la reincarnazione della carne. ma la parole più perfetta e la reincarnazione dello Spirito.
    Se l’ uomo e ancora primitivo come può sapere
    quante creature celesti ci sono,attenzione per creature celesti intendo noi stessi cioè il nostro Spirito vitale.
    E allora perché noi non dovremmo avere l’opportunità come altri di poter scendere tramite la reincarnazione per ammirare la perla celeste? Tu piccolo essere sei sempre esistito
    da sempre e da sempre sarai perché sei una
    molecola invisibile ma intelligente.
    Sign.Sandor, Si godi nel bene e nel male la sua
    vacanza terrena. e si gusti i frutti della conoscenza in santa pace cercando di evitare nel suo cammino il male , perché un giorno le verrà chiesto ogni cosa non con le parole perché non ci saranno più ma telepaticamente
    e le assicuro che le parole nella mente dello Spirito saranno di una limpidezza impressionante.
    Buona permanenza terrena.

Lascia un commento