Lancio Soyuz – Galileo IOV – Seguiamolo in diretta

Ormai ci siamo, lo avevamo detto che il rinvio sarebbe stato di circa 24 ore. L’Esa questa notte ha confermato il lancio, ore 12:30:26 (ora italiana), sembrerebbe tutto a  posto, ogni controllo è stato passato. Possiamo seguirlo in diretta cliccando qui  Restiamo in trepidante attesa, buon viaggio Soyuz, buon lavoro Galileo!   Aggiornamento: Abbiamo il video          … Continua a leggere

Le stelle hanno trovato il modo di ringiovanire

Alcune stelle che fanno parte dell’ammasso denominato NGC 188, hanno una stranezza rispetto alle altre, sono più e più calde. Ma facendo parte dello stesso ammasso in teoria dovrebbero avere la stessa età. C’è il trucco! Aron M. Geller e Robert D. Mathieu rispettivamente della Northwestern University e della Wisconsin-Madison University, hanno scoperto l’arcano. Secondo il diagramma di Hertzsprung-Russel la popolazione … Continua a leggere

ROSAT: un altro satellite in caduta libera sulla terra

A settembre ci siamo preoccupati per UARS, abbiamo passato parecchi giorni con il naso all’insù per capire dove si sarebbe schiantato. Fortunatamente l’oggetto si è schiantato nel pacifico e tutto pareva fosse tornato alla normalità. Di solito il rientro degli oggetti posti in disuso dovrebbero seguire delle traiettorie ben precise, come di routine dovrebbero schiantarsi in qualche deserto o in … Continua a leggere

Lancio Soyuz – Galileo IOV – Lancio rinviato?

Oggi 20 Ottobre doveva essere una data storica, doveva essere lanciato in orbita il primo dei satelliti del programma Galileo. Le prime parti da assemblare dovevano partire nella giornata di oggi alle 12.34 ora italiana dallo spazioporto di Kourou nella Guyana Francese della quale vi presentiamo un’immagine abbastanza recente.   La data è storica per due motivi fondamentali: – Verrà lanciato … Continua a leggere

Le immagini più belle dell’era shuttle Parte Prima

Il programma Space Shuttle: Le foto più belle    STS-1 :: April 12-14, 1981 Il lancio inaugurale della missione shuttle che durerà 30 anni. Gli Astronauti John W. Young, il comandante sulla sinistra e Robert L. Crippen il pilota portano in orbita il Columbia     STS-2 :: Nov. 12-14, 1981   Seconda missione per il Columbia, che torna nello … Continua a leggere

Eccoli i Fabulous Four, l’equipaggio dello shuttle Atlantis, le foto

In queste ore il mondo è in attesa, l’ultimo shuttle sta per lasciare la terra e dice addio all’era Shuttle. In molti ci chiediamo cosa accadrà dopo, quali saranno le prossime missioni che ci lasceranno con il fiato sospeso. Cosa tirerà fuori la NASA dal cilindro? Per il momento tutto rimane sotto il massimo riserbo, ma ci sono loro i … Continua a leggere

Le più belle immagini dell’era shuttle, parte terza

STS-26 :: Sept. 29-Oct. 3, 1988   La prima Missione che ha un equipaggio di veterani, che lavorano nel campo dalla missione Apollo 11, che sono al loro ultimo volo , ma anche la prima missione dopo il disastro del Challenger . L’equipaggio del Discovery è composto da Frederick H. Hauck, Comandante ; Richard O. Covey , Pilota; e gli … Continua a leggere

Le più belle immagini dell’era shuttle, parte seconda

STS-51D :: April 12-19, 1985 Il quarto volo della Discovery, STS 51D L’equipaggio è composto da Karol J. Bobko, Comandate; Donald E. Williams, Pilota; Specialisti di Missione M. Rhea Seddon, Jeffrey A. Hoffman and S. David Griggs; Specialista di Bordo Charles D. Walker e il Senatore Jake Garn.     STS-51B :: April 29-May 6, 1985 Altra foto di gruppo … Continua a leggere

Volo Bagnato volo fortunato, acqua e fulmini all’alba della partenza dell’STS 135

L’ultima missione shuttle sta attirando l’attenzione dei media in modo particolare, ma anche la natura vuole dare il suo contributo. Una tempesta di fulmini ha cominciato a scatenarsi a poche ore dal lancio. A voi le immagini appena rilasciate dalla NASA   Fonte: NASA

Violenta tempesta, di incredibile bellezza su Saturno

Immagini stupefacenti sono quelle che ci giungono da Saturno, una violenta tempesta si è abbattuta sul pianeta e si è estesa per otto volte la superficie della terra. La sonda Cassini ha potuto rubare frammenti fotografici della tempesta e un frammento audio ( che potete ascoltare qui ), i fulmini che hanno colpito il pianeta, sono 10.000 volte più potenti … Continua a leggere