E acqua fu! o quasi.

La sonda Lcross (Lunar Crater Observation and Sensing Satellite), lanciata qualche mese fa e schiantatasi sul suolo lunare ci ha fatto trovare tra i detriti e le polveri che sono state sollevate dall’impatto del ghiaccio.

La scoperta a questo punto pone dei nuovi orizzonti nella scoperta e nelle missioni spaziali.

Il fatto che tempo fa le due sonde americane, Clementine e Lunar Prospector, avessero riscontrato presenza di idrogeno nei poli lunari a questo punto ci da la conferma che se c’è idrogeno, quasi sicuramente c’è anche acqua.

A questo punto si parla non solo di colonizzazione lunare ma anche la possibilità di scoperte di nuove forme di vita.

Potremmo allargare i nostri orizzonti, e le nostre mete.

Potremmo forse avere la certezza di non essere soli.

Come sempre bisogna però attendere le prossime rivelazioni e chissà…

 

 

402247main_LCROSS_results1_full.jpg

impact7.gif

impact8.gif

E acqua fu! o quasi.ultima modifica: 2009-11-14T16:05:05+01:00da raffaela075
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento