ULAS J1120+0641 il faro cosmico più lontano mai scoperto

 

ULAS J1120+0641, quasar, VLT, UKIRT, UKIDSS, buco nero, faro cosmico, Simon Dye

 

L’oggetto più brillante che si sia mai visto è stato recentemente scoperto, si chiama ULAS J1120+0641, e ci sono voluti cinque anni di ricerche per trovarlo.

Simon Dye, uno dei ricercatori, riferisce che è una fantastica opportunità quella che si trovano davanti. Il loro scopo era quello di ricercare un quasar con un redshift che superasse almeno il 6.5, trovarne uno di valore 7,085 offre l’occasione di poter osservare oggi uno squarcio di 100 milioni di anni. Dye aggiunge che sono stati scoperti solo 100 quasar con un valore pari a 7 nell’intero universo fin ora esplorato, quindi ULAS J1120+0641 è da considerarsi un rilevamento senza precedenti, anche perchè dato il suo redshift è molto più brillante di altri quasar scoperti con un valore pari o superiore a 8.

SI suppone che ad alimentare questo faro cosmico, ci sia un voracissimo e potente buco nero supermassiccio con una massa superiore a quella del sole di due miliardi di volte.

I quasar, sono galassie luminosissime e lontanissime dai nostri occhi, che ci aprono le porte alla conoscenza di ciò che era prima che le stelle cominciassero a formarsi.

Per scovare e confermare la presenza di ULAS J1120+0641, ci sono voluti apparecchiature importanti del calibro del, UK Infrared Telescope, utilizzato nel progetto Infrared deep sky survey, per le misurazioni invece è stato sfruttato il FORS2 del VLT.

Questa incredibile scoperta, ci apre una finestra sull’universo che lascia ampio spazio all’immaginazione.

Quante cose accadono la fuori, sopra le nostre teste, miracoli luminosi che illuminano l’oscurità infinita del cosmo.

Chissà cosa ci mostreranno domani, non mi stancherò mai di ripeterlo, siamo molto fortunati rispetto ai nostri antenati, riusciamo non solo a sognare lo spazio infinito che ci sovrasta, ma abbiamo anche la possibilità di vederlo.

La tecnologia più avanzate e internet hanno il potere di darci una vista superiore.

 

Se volete conoscere maggiori dettagli sulla scoperta, vi consiglio il sito NATURE della rivista omonima dalla quale ovviamente è stata presa la notizia

 



ULAS J1120+0641 il faro cosmico più lontano mai scopertoultima modifica: 2011-06-30T21:55:00+02:00da raffaela075
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento